Fiera di Cremona

17 - 19  Novembre 2017

in contemporanea con :

Comunicato stampa conclusivo Country Christmas & Futurity 2015

 

La Fiera di Cremona ha tenuto a battesimo lo scorso weekend una nuova manifestazione che con 30.000 visitatori registrati si attesta già, con questa prima edizione, come evento leader nel mondo del cavallo e del country style. Futurity e Country Christmas hanno debuttato insieme nei giorni 20-21-22 novembre 2015 dando vita a un nuovo grande evento country caratterizzato da due anime diverse e parallele: una è quella con spazi e programmi riservati allo sport equestre americano più “ricco e famoso”, dall’elevato valore tecnico oltre che spettacolare, il reining; l’altra, quella divertentissima e spensierata consacrata a musica e ballo country. Alla fine del weekend di manifestazione Pordenone Fiere e Team for You, organizzatori del doppio evento, possono affermare che la location della Fiera di Cremona è stata una scommessa vinta per Country Christmas e Futurity, eventi che sono nati e cresciuti rispettivamente a Pordenone e Reggio Emilia.

 La grande, luminosa arena ovale del “nuovo Futurity” di Cremona ha registrato il sold out in tribuna e fornito uno scenario ideale il più importante evento europeo dedicato alla specialità reining che ha portato in fiera oltre 600 cavalli provenienti 

da 12 nazioni.  Imponenti allestimenti hanno occupato 60.000 mq dove sono state allestire le due arene per gli allenamenti e le gare ufficiali, i box per e l’area shopping con oltre 160 espositori di attrezzature professionali per cavalli e cavalieri. Molte le categorie in gara nei 9 giorni di gare, sul podio più prestigioso del 2015 Open IRHA/NRHA Futurity level 4 e 3 è salito un rappresentante della terza generazione dei trainer italiani, il trentenne Pierluigi Chioldo con il magnifico Saturday Mizzen, castrone da Saturdaynight Custom e Westcoast Mizzen allevato all’Ambrosini Qh di Pontoglio (Brescia).

 

Non solo cavalieri professionisti e dilettanti delle discipline di mota americana e allevatori hanno affollato la Fiera di Cremona durante lo scorso weekend; sono arrivati anche tantissimi, con il cappello western e gli stivali, appassionati del ballo e della musica country e famiglie alla ricerca di una festa alternativa dal sapore di altri tempi per visitare Country Christmas, evento country internazionale. Veri animatori della manifestazione sono stati allievi e insegnanti di oltre 100 scuole di ballo provenienti da tutta Italia e dall’estero che si sono esibiti in coreografie suggestive e coinvolgenti nelle due piste in legno allestite nei padiglioni. A farli ballare fino a notte fonda 50 dj che si sono alternati alla consolle nella più lunga maratona di ballo country mai vista in una fiera italiana: 40 ore no-stop. Per gli amanti della musica live anche 3 concerti serali con star internazionali. Country Christmas è stata anche un’occasione per lo shopping prenatalizio nei 140 stand con abbigliamento, accessori e oggettistica, tutto in stile country ovviamente. 

Country Christmas e Futurity: una doppia e inedita offerta di spettacolo e divertimento con questa prima edizione ha dimostrato di avere le carte in regola per diventare un appuntamento fisso nel calendario dei grandi eventi country internazionali.